MENU
Pubblicato il 29 Giugno 2020 in: FAQ

Quanto costa un sito web?

Quanto costa un sito web?

Quanto costa un sito web oggi? Voglio essere chiaro fin da subito: non esiste un prezzo univoco. Dipende dalle tue esigenze, dal budget che sei disposto a investire e dagli obiettivi. Soprattutto dagli obiettivi. Hai bisogno di una landing page? Solo di un blog? Desideri creare un sito web vetrina? Meglio un sito statico o dinamico? Oppure vuoi aprire un ecommerce partendo da zero? 

Oltre a scegliere la tipologia di sito, devi aggiungere la pubblicità per promuovere il progetto online. Come puoi intuire, la domanda “quanto costa fare un sito web” non ha una risposta precisa. Di certo c’è solo un aspetto: se vuoi convertire e ottenere visibilità su Google non puoi creare un sito web spendendo poco. 

La qualità paga, soprattutto a lungo termine. Non temere un investimento consistente e affidati a professionisti onesti. D’altro canto, stai puntando a un prodotto che aiuterà lo sviluppo del tuo business. Il rischio di inziare con il piede sbagliato? Rimaneggiare il progetto con un ulteriore dispendio di denaro e qualche problema in più. 

In ogni caso, ci sono voci comuni in un preventivo per sito web che possono darti una stima. Poi devi considerare altri fattori che influenzano il prezzo. Scopriamoli per avere un’idea delle spese di base. Proviamo a capire quanto costa un sito web professionale. 

Quanto costa un dominio web?

Questo è il primo punto da valutare quando vuoi avere un’idea complessiva dei costi di un sito web. Sì, il primo passaggio è comprare un dominio web. Ovvero l’indirizzo per farti trovare dalle persone che digitano su Google e vogliono raggiungere la tua realtà. 

La scelta di un nome dominio richiede attenzione perchè deve contenere le keyword legate al tuo business. Ma non solo. Deve comunicare l’argomento del sito ed è lo step iniziale per costruire il brand online. 

Quindi pensa a un nome attraente che rimandi al tuo lavoro e sia facile da ricordare. Hai bisogno di spunti? Ti segnalo Bust a Name, un tool per trovare il nome dominio perfetto.

Dopo la scelta del nome dominio devi registrarlo, acquistarlo e poi rinnovarlo. Il prezzo di un nome dominio non è mai troppo alto tranne nel caso in cui sia già esistente e intendi rilevarlo. Questo passaggio rientra tra i costi di gestione di un sito web. Di solito, il rinnovo del dominio è previsto una volta all’anno. 

Come scegliere l’hosting giusto al prezzo giusto

Quanto costa un sito web? Nelle spese fisse includi anche l’hosting, uno spazio online, che determinate società offrono, per ospitare il sito web e archiviare i tuoi i file. Questo luogo virtuale può essere condiviso, dedicato e virtual private server. In questo caso le quotazioni cambiano in base alle esigenze. 

Ad esempio, se vuoi creare un blog può bastare un hosting condiviso e il prezzo è contenuto. Il discorso cambia e l’importo lievita se vuoi aprire un sito ecommerce per vendere. Qui sono necessarie molte risorse e garanzie in termini di sicurezza.

Grafica e template

Per capire quanto costa realizzare un sito web devi riflettere anche sul design. Il cms può essere gratuito ma il design prevede un importo. Vai oltre il template predefinito a costo zero e comprane uno professionale. Poi contatta un web designer che possa modificarlo e personalizzarlo. In questa situazione incidono sul prezzo l’esperienza del professionista e l'entità del lavoro.

Poi ci sono le immagini da inserire sul sito web. Hai le competenze necessarie per scattare foto di qualità o è meglio rivolgersi a un fotografo professionista? Ed ecco che devi considerare anche questo punto tra le spese per un sito internet. 

Costo testi sito web

Ci sono altri fattori che influenzano il prezzo di sito web professionale. Sto parlando dei testi che dovranno dare anima alle tue pagine online. Non basta saper scrivere in italiano e non puoi occupartene personalmente. È necessario usare le parole giuste per presentare la tua attività e dialogare con il motore di ricerca per favorire il posizionamento.

 La soluzione migliore? Chiamare un copywriter per un preventivo. Questo professionista conosce le tecniche SEO On Page e riesce a comunicare con le persone in modo chiaro e con il giusto tone of voice. Quanto costa un copywriter? Dipende da una serie di punti: 

Inoltre, è bene specificare se occorre lavorare sulle le pagine di un ecommerce o di una landing page. Come puoi immaginare, ogni progetto richiede un impegno e attenzioni differenti. Ed ecco che ho sciolto anche questo dubbio: l'interrogativo “quanto costa un sito web aziendale” include anche questo tipo di risposta.

Bisogna fare il restyling di un sito web o cominciare da zero?

So già cosa stai pensando: “Non devo aprire un sito web ma solo fare un restyling. Sicuramente non spenderò molto”. È vero ma anche no. E quindi quanto chiedere per un sito internet se ti serve solo una “ristrutturazione”? Se il progetto funziona bene basta fare l'aggiornamento grafico per seguire le tendenze del web design (e non solo) e qui l’importo da sostenere non è troppo alto. 

Diversa la situazione in cui si riscontrano delle criticità e bisogna intervenire con azioni complesse. Oppure, nelle peggiore delle ipotesi, bisogna ripartire di nuovo sviluppando la piattaforma, scegliendo il layout, elaborando i contenuti, ecc.

 Quando fare restyling di un sito web? Non c’è un periodo preciso quindi non devi per forza annoverare questa voce tra i costi fissi di un sito web. In linea di massima, è un'operazione che va fatta quando: 

Leggi anche: come analizzare un sito web e scoprire se è stato realizzato bene

Quanto costa un sito web multilingua?

Quanto aumenta di prezzo un sito multilingue? Le quotazioni aumentano in base al numero di lingue. E per svolgere questo lavoro in modo certosino è necessario affiancarsi a traduttori per tradurre testi ed etichette. 

Poi bisogna ripensare agli elementi grafici che vanno posizionati e realizzati in maniera differente. Perfino la scelta dei colori dovrebbe essere modificata visto che non hanno lo stesso significato per tutte le culture. 

Se vuoi risparmiare puoi i realizzare un sito web efficace in inglese e in italiano. In alternativa, se hai di una piccola realtà online e le pagine sono poche, puoi sfruttare i plugin per creare un sito multilingua. Prova WPML, ideale da installare su WordPress. 

Creazione sito web: freelance o agenzia, quali sono le spese?

Di solito il pensiero è questo: “Cerco qualcuno che mi crei un sito web, quanto costa un freelance? L’importo sale se mi rivolgo, invece, a un’agenzia di comunicazione?”. Il preventivo di un professionista che lavora da solo sarà più economico. 

Questa figura può lavorare da casa e non deve sostenere costi di ufficio, né di personale. Può avere dei collaboratori fidati e indipendenti con i quali dividere i task. Lo svantaggio? La difficoltà di lavorare a progetti ampli. Ad esempio, alla creazione di siti web per aziende multinazionali. In generale, un freelance si occupa di piccoli business.

E ora passiamo alla domanda: quanto costa fare un sito web con una web agency? C’è da spendere di più. Un’agenzia è una realtà strutturata e deve sostenere lo stipendio di un team composto da persone specializzate. Senza dimenticare che ci sono i costi dei locali.

Nessuna delle due opzioni - freelance e agenzia - è la scelta sbagliata. Entrambe le figure propongono un prezzo in base all’entità del progetto da affrontare e all’esperienza maturata nel settore. Deve essere il potenziale cliente a capire quale soluzione è la migliore per progettare il sito web professionale.

Per approfondire: le cose da non fare quando realizzi siti web per un'agenzia grafica

Quanto costa un sito web secondo te?

Come vedi, non esiste un listino prezzi per sito web incontrovertibile. Tutto dipende dal tipo di progetto da mettere in campo. C’è un altro punto da sottolineare: tra i costi per creare un sito web ci sono tutte quelle attività volte alla promozione. Sto parlando dell’email marketing, social media marketing e advertising con facebook ads e Gooogle ADS.

Ti serve un sito web? contattami per un preventivo personalizzato!

Altri articoli che potrebbero interessarti

Come aprire un blog

12 Agosto 2020